Sena: l’istituzione che ha rivoluzionato il modo di intendere il lavoro e l’educazione in Colombia

Siamo abituati a conoscere la Colombia e più in generale l’America Latina per stereotipi. Parole come “golpe” sono diventate universali e utilizzate al posto dei corrispettivi nelle lingue europee. Ci ricordiamo di personaggi come Augusto Pinochet, Pablo Escobar e Nicolás Maduro dimenticandoci di Jorge Luís Borges, Gabriel García Marquez e Mario Vargas Llosa. A ciò… Read More Sena: l’istituzione che ha rivoluzionato il modo di intendere il lavoro e l’educazione in Colombia

Via da Las Vegas

Ovvero: perché quello di Las Vegas è un terrorismo ancor più terrificante di quello islamico. Stavolta a Las Vegas. Un concerto, stavolta country. Un assassino, stavolta non islamico. Il risultato è sempre lo stesso: vite falciate nel pieno svolgimento della nostra missione più importante e, oramai, pericolosa ovvero il divertimento. Dopo Parigi, Nizza, Bruxelles, Manchester,… Read More Via da Las Vegas

Verso il primo ottobre, día de Catalunya

Sono settimane, giorni, ore sempre più infuocate per la Spagna, impelagata nella storica e quanto mai accesa diatriba Madrid-Barcellona degna del più sentito Clásico calcistico tra le rispettive prime squadre delle due metropoli. Il prossimo primo ottobre, “1-O” come viene presentato in terra iberica alla stregua di ogni evento elettoral-popolare (in genere nazionale, stavolta no),… Read More Verso il primo ottobre, día de Catalunya

Pestando una Merkel

Ovvero: come la quarta vittoria consecutiva di Angela Merkel è in realtà un grande buco nell’acqua. Era il lontano 2005, quando una spaventata ragazzotta tracagnotta della Germania sconfiggeva il più potente leader socialdemocratico di sempre, il riformatore Gerard Schroeder, per diventare Cancelliere. Nessuno poteva immaginarlo, nemmeno lei poteva prevederlo, ma stava nascendo la Margareth Thatcher… Read More Pestando una Merkel

Papa Francesco: l’ultimo Rivoluzionario

Oltre la deflagrazione delle sinistre. Nella “notte del mondo” delle sinistre, in cui le stesse hanno abbandonato lo spirito del progresso, per abbracciare quello dello sviluppo di memoria pasoliniana, a baluardo della classe dei lavoratori non vi si scorge alcuna formazione politica il cui peso strategico sia tale da poterne garantire effettivamente ed efficacemente la… Read More Papa Francesco: l’ultimo Rivoluzionario